Il piano di lavoro pieno di materiale su di una cappa chimica può causare problemi di aspirazione: la presenza di molto materiale all’interno della cappa, soprattutto se posto in prossimità delle griglie di ripresa, può ostacolare la corretta aspirazione dell’aria causando una riduzione dell’efficacia della barriera frontale e conseguente pericolo per l’utilizzatore ed il laboratori. Ecco cosa occorre sapere.

L’uso in sicurezza delle cappe chimiche

Molti fattori possono compromettere l’efficienza di una cappa chimica. La maggior parte di questi, prestando la dovuta attenzione, sono assolutamente evitabili. È quindi importante essere consapevoli di tutte le condizioni che in qualche modo possono influenzare il buon funzionamento della cappa. Omicron Italia vuole porgere l’attenzione su uno di queste. Il piano di lavoro della cappa deve essere infatti mantenuto sempre pulito e ordinatosotto la cappa deve essere posto solo il materiale strettamente necessario alla sperimentazione. La cappa non deve essere usata come deposito. La presenza di oggetti ingombranti ostruisce il passaggio dell’aria riducendone l’aspirazione. Qualora sia necessario utilizzare sotto cappa macchinari ingombranti, è opportuno distanziarli sufficientemente dalle pareti e sollevarli di almeno 5 cm dal piano di lavoro con opportuni spessori. In tal modo si evita di ostruire le feritoie di aspirazione della cappa.

Cos’è una cappa chimica?

Una cappa chimica si può descrivere come una struttura che delimita un piano di lavoro all’interno del quale è possibile eseguire manipolazioni e trattamenti che generano una diffusione di vapori tossici con la sicurezza di esser protetti grazie al principio del contenimento, ovvero grazie all’aspirazione che preleva il tutto e lo convoglia in ambiente esterno con la sicurezza che nulla esca frontalmente dalla cabina. Le Cappe Chimiche ad estrazione totale, per quanto possano sembrare strutture elementari, sono dispositivi di protezione collettiva fondamentali per la protezione dell’utilizzatore e delle persone presenti nel Laboratorio.

Omicron Italia vi ribadisce l’importanza di non tenere il piano di lavoro pieno su una cappa chimica, al fine di evitare problemi di aspirazione. Contattateci per ulteriori informazioni!

Condividi sui Social!

Non ti basta? Vuoi approfondire
ulteriormente l’argomento?

Iscriviti ai corsi di Omicron Italia →

Lascia un commento