Progettazione e realizzazione di impianti a regolazione automatica di portata

TI SEI MAI CHIESTO QUANTO CONSUMA UNA CAPPA CHIMICA?

Hai mai calcolato il costo di energia elettrica necessario per far funzionare una cappa?
Hai notato effettivamente in una giornata quante ore rimane inutilizzata?

FAR FUNZIONARE LA TUA CAPPA CHIMICA PUO’ COSTARTI OLTRE 70000€ L’ANNO.

Questo perché reintegrare tutto il quantitativo d’aria espulsa con nuova aria condizionata considerando i normali costi di gestione comprensivi di sostituzione filtri, consumo energetico e manutenzione dell'impianto, non è affatto cosa da poco.

DA OGGI PUOI RISPARMIARE IL 60%

Nella tabella qui sotto sono elencati i consumi di aria condizionata in m3/h per cappe di dimensione 1200 mm, 1500 mm e 1800 mm, per un periodo di 365 giorni e un utilizzo di 8 ore giornaliere con un confronto di costi tra cappe con e senza regolazione automatica di portata.

 

LEGENDA:

  • Dim. (Dimensione cappa in mm)
  • Ore di lavoro (Con saliscendi a 50 cm dal piano);
  • Ore di riposo (Con saliscendi a 5 cm dal piano);
  • Giorni di lavoro (in un anno);
  • m3/h aria estratta con apertura a 50cm (velocità di 0,5 m/sec);
  • m3/h aria estratta con apertura a 5cm (velocità di 0,5 m/sec);
  • Consumo annuo in m3 SENZA regolatore (supponendo una velocità di 0,5 m/sec);
  • Consumo annuo in m3 CON regolatore (supponendo una velocità di 0,5 m/sec);
  • Costo annuo SENZA regolatore (supponendo una velocità di 0,5 m/sec);
  • Costo annuo CON regolatore (supponendo una velocità di 0,5 m/sec).

Costo medio del reintegro aria per m3, comprendente tutti i costi di gestione del condizionamento, di 0,005€.

 

Contattaci per avere una stima del tuo risparmio.

Omicron Italia sostiene:

Grupifh