Omicron Italia vi illustra i Dispositivi Protezione Collettiva. Ecco cosa bisogna sapere su questi strumenti che riducono / eliminano il rischio di esposizione del lavoratore e la contaminazione dell’ambiente di lavoro.

Sapere riconoscere i Dispositivi Protezione Collettiva è davvero importante per chi lavora all’interno di un laboratorio. Ecco in dettaglio cosa deve sapere un operatore su tale argomento.

Dispositivo di Protezione Collettiva

Prima di procedere è doveroso fornire una definizione corretta dell’acronimo DPC. Per Dispositivo di Protezione Collettiva si definisce un sistema fruibile da tutti, atto a ridurre o eliminare il pericolo presente in quel determinato ambiente, intervenendo direttamente sulla fonte. Nello specifico il Dispositivo di Protezione Collettiva in un laboratorio è un sistema atto a ridurre o eliminare il rischio d’esposizione del lavoratore e la contaminazione ambientale, intervenendo direttamente sulla fonte inquinante.

Quali sono i DPC

Fanno parte dei Dispositivi di Protezione Collettiva le cappe da chimica ad espulsione totale e le cappe da chimica a ricircolo interno. Da segnalare anche gli armadi aspirati, concepiti ed utilizzati per lo stoccaggio di prodotti chimici nocivi nei laboratori e gli aspiratori localizzati, braccetti mobili concepiti per creare un alta aspirazione puntuale di vapori nocivi.

Cabine di sicurezza microbiologica

Sempre all’interno dei DPC una menzione a parte la meritano le cabine di sicurezza microbiologica. Le cabine di sicurezza microbiologica di classe I hanno lo scopo di proteggere gli utenti e l’ambiente dagli aerosol derivanti dalla manipolazione di microrganismi potenzialmente pericolosi. Le cabine di sicurezza microbiologica di classe II, oltre a proteggere utenti e ambiente danno la possibilità di preservare anche il prodotto da eventuali contaminazioni. Infine troviamo le cabine di sicurezza microbiologica di classe III, con l’area di lavoro completamente chiusa, hanno lo scopo di proteggere il prodotto da contaminazione e operatore ed ambiente dagli aerosol derivanti dalla manipolazione di microrganismi potenzialmente pericolosi.

Contattate ora Omicron Italia per sapere di più sui Dispositivi Protezione Collettiva!

Lascia un commento